Ogni 12 marzo, in occasione della Memoria liturgica di San Massimiliano (martire a 21 anni per obiezione di coscienza alle armi e al servizio militare, nel 295 d.C., sotto l’Impero Romano), il Tavolo Ecclesiale sul Servizio Civile promuove l’incontro nazionale dei giovani in Servizio Civile presso gli enti ecclesiali. Causa Coronavirus, l’incontro di quest’anno non si è potuto tenere.

Quella di oggi è una giornata che ha sempre unito chi ha condiviso esperienze come il servizio civile, l’Esca, i Caschi Bianchi, l’AVS, la vita comunitaria, interrogandosi su cosa può significare oggi obiezione alla guerra… La fragilità che viviamo in questi tempi ci spinge ancora di più a ripensare cosa significa oggi e significherà domani parlare di Pace, Diritti, Giustizia, Carità, Ultimi, Comunità e Sviluppo. Purtroppo quest’anno non possiamo incontrarci ma vorremmo che la memoria di San Massimiliano ci unisse anche oggi nella preghiera.

Quindi buon San Massimiliano! Un enorme abbraccio a tutti voi dal CampoBase… e come direbbe Don Piero… SEMPRE AVANTI!

(foto: Francesco Carloni / Caritas Italiana – San Massimiliano 2019 / Firenze)